MeteoMurge.it

Template Joomla scaricato da Joomlashow

Previsioni Meteo

Previsioni GrafichE sabato 10 novembre 2018

 
 

La Castagna

  • Mercoled√¨ 10 Ottobre 2018 01:00
  • Ultimo aggiornamento ( Mercoled√¨ 10 Ottobre 2018 17:55 )
  • Scritto da Graziano Patruno

La castagna e' il frutto della pianta del castagno. Più precisamente si parla di castagne se in ciascun riccio maturano due o tre frutti. Se, invece, la varietà di castagno porta a maturazione un solo esemplare per riccio allora il frutto, molto grosso e sferoidale, viene chiamato marrone.
Le castagne maturano in autunno. A seconda delle varietà più o meno precoci, diventano disponibili per il consumo fresco dall'inizio di settembre ai primi di novembre. Durante tutto l'anno, infine, si trovano essiccate ed in forma di farina. Ma questo frutto non si conserva a lungo se non si adottano alcuni accorgimenti.

Estate con le ore contate

  • Luned√¨ 24 Settembre 2018 09:10
  • Ultimo aggiornamento ( Venerd√¨ 28 Settembre 2018 18:40 )
  • Scritto da Graziano Patruno

Buon giorno a tutti, ultime ore di caldo sull'Italia in attesa dell'aria fredda di origine nord-atlantica. Aria fredda che in quota lambirà solamente l'Italia con bassisime possibilità di precipitazioni, mentre al suolo le temperature scenderanno di almeno 10°C rispetto ai valori massimi odierni. Colpite maggiormente dalla diminuzione termica i settori orientali dove soffieranno, a partire dal tardo pomeriggio di oggi, forti venti settentrionali che accentueranno la sensazione di freddo. Passiamo ad analizzare alcune mappe GFS.

Il Fungo Cardoncello

  • Luned√¨ 10 Settembre 2018 01:00
  • Ultimo aggiornamento ( Mercoled√¨ 10 Ottobre 2018 17:58 )
  • Scritto da Graziano Patruno

Cominciamo questa sezione riguardante i funghi spontanei "MURGIANI" parlando del re dei funghi della Murgia, lui il principe il "Pleurotus Eryingii"opiù comunemente chiamato "Fungo Cardoncello".

Genere: dal greco pleurón = di fianco e oûs, otós = orecchio, con l'orecchio (il cappello) a fianco, per la forma del carpoforo.

Specie: dal latino eryngium = eringio, per il suo habitat preferenziale.

Cappello: Carnoso, convesso, poi depresso al centro, margine involuto, leggermente vellutato; di colore biancastro, poi brunastro; 3-10 cm di diametro.

Pagina 1 di 2

 

I cookies ci aiutano a migliorare i servizi offerti. Proseguendo la navigazioni acconsenti all'utilizzo di cookies. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information